Passopisciaro Contrada P


Foto Passopisciaro Contrada P
favorite_border

Nome: Contrada P

Regione: Sicilia

Cantina: Passopisciaro

Denominazione: Sicilia IGT

Vitigno: Nerello mascalese

Temperatura di servizio: 18/20 °c

Gradazione alcolica: 15,50% in volume

flagSegnala errore

restaurantAbbinamenti

Questo esclusivo vino va abbinato con insaccati di terra, carne arrosto o in umido, formaggi a lunga ed intensa stagionatura, grigliata, primi piatti conditi con sughi di carne.

descriptionDescrizione

Il Passopisciaro Contrada P è un vino rosso lussuoso, elegante e complesso prodotto sull'Etna da vecchie viti di più di 80 anni di età. Questo vino è ottenuto con uve Nerello Mascalese in purezza provenienti dal cru di contrada Porcaria, una delle zone più vocate dell'intero territorio di produzione che gravità attorno al Monte Etna. Le vigne, situate a un'altitudine compresa tra i 600 e i 700 metri, sono esposte a nord e allevate con il metodo ad alberello su suoli fini e profondi composti dalle colate laviche più antiche.

La cantina Passopisciaro, grazie alla lungimiranza del suo proprietario Andrea Franchetti, già proprietario di Tenuta di Trinoro in Toscana, è stata una delle prime a credere nel rinascimento etneo e a investire in quest'area. Essa porta avanti un discorso di grande attenzione alla qualità e rispetto per l'unicità del territorio. Il Terre Siciliane Contrada P di Passopisciaro viene prodotto con uve vendemmiate a mano verso la seconda metà del mese di ottobre.

Questo vino si abbina particolarmente bene con carne rossa e cibi speziati, grazie alla sua corposità e complessità. È inoltre adatto per accompagnare formaggi saporiti e piatti a base di carne bianca. Tuttavia, non è consigliato abbinarlo con pesce e dolci, a causa della sua struttura e caratteristiche organolettiche.

Il Passopisciaro Contrada P si presenta con un colore rosso rubino intenso e profondo, con riflessi granati. Al naso offre un bouquet ampio e complesso, con sentori di frutta rossa matura, spezie e note minerali tipiche del terroir etneo. In bocca è avvolgente, elegante e persistente, con tannini morbidi e un'acidità equilibrata che ne esalta la freschezza.

La sua corposità e acidità lo rendono un vino adatto a invecchiare, regalando ulteriori sfumature e complessità nel tempo. L'alta qualità delle uve Nerello Mascalese e la cura nella vinificazione conferiscono a questo vino una straordinaria eleganza e un carattere unico, espressione del territorio dell'Etna e della passione della cantina Passopisciaro.

In sintesi, il Passopisciaro Contrada P è un vino rosso di grande personalità, che coniuga la tradizione vitivinicola etnea con un approccio moderno e attento alla qualità. Un'esperienza di degustazione indimenticabile per gli amanti dei vini rossi siciliani.

Tannico.it

Passopisciaro Terre Siciliane Nerello Mascalese Contrada P 2021


wine_barGusto

Icona Corposità>
Corposità: 4 / 5
Icona Acidità>
Acidità: 3 / 5

Al palato mostra un corpo vigoroso e morbido, un tannino saporito ma ben integrato, accompagnato un finale persistente e persistente. Emergono differenti sentori quali ciliegie e lamponi, caffè, tabacco e cacao.

wine_barCantina Passopisciaro

Passopisciaro è un'azienda vinicola situata in provincia di Mese, poco lontana dal mare e circondata da terreni vulcanici. La famiglia proprietaria della tenuta si avvale dell'apporto di professionisti esperti, coinvolti nella fase di lavorazione delle uve ad ogni raccolta. Negli anni hanno dato vita a numerosi mescolamenti diversi, come il Contrada P 2019, grazie al quale hanno saputo apportare nuovi profumi ed aromi anche a vini già conosciuti e consolidati.

emoji_eventsCosa ne pensa la critica

Questo vino si è guadagnato il grande apprezzamento di numerose guide di degustazione etichettandolo come “lievitazione intangibile e raffinata che affina i sapori con tempestiva successione”. La critica si sofferma spesso sul fattore complessivo, aumentando l'eccellenza data all'unione delle diverse fragranze sprigionate al palato.

boltPunti di forza

Ci sono vari motivi per consigliare questo vino: gli strumenti adottati dall'azienda in fase di produzione quali l'accurata selezione di uve autoctone, la macerazione, la fermentazione malolattica in botti grandi di rovere e l'affinamento in barrique e bottegrande. Un altro elemento fondamentale è la gradevole possibilità di lasciarsi andare in un viaggio sensoriale tra intense note fruttate, lievi spezie, sentori di vaniglia, caffè tostato e caramelle, dal colore intenso e denso all'olfatto intrecciato.

paletteColore

Contrada P 2019 ha un colore granato suggestivo con tendenze violacee, talmente intenso da rendere il liquido impossibile da ignorare: un corpo solido e ricco, che lascia intravedere tutta l'esperienza accumulata dalla cantina nell'elaborazione.

wine_barProfumo

Il bouquet è immediatamente ricco e invitante, assalito da colorati fiori freschi, fragola e ribes rosso, con note di confettura, degne di nota anche le note di liquirizia, muschio e paglia.

menu_bookRicetta consigliata

Un'idea della cantina è creare un piatto che unifichi al meglio gusto e profumo con la poesia del vino:
preparare una polenta bianca servita con ragout di cinghiale è un esempio perfetto.
Per la polenta, innanzitutto fare bollire l'acqua leggermente salata, quindi aggiungere 500 gr di farina e mescolare fino a ottenere un composto omogeneo.
Se necessario, aggiungere un filo d'olio extravergine per evitare che la polenta si attacchi al fondo della pentola.
Quindi cuocere per circa 40 minuti a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto.
Nel frattempo, preparare il ragout di cinghiale.
Sciogliere un'abbondante cucchiaio di burro in un tegame con aglio tritato.
Aggiungi 300 g di cinghiale tagliato a dadi, sale, pepe e una tazzina di Contrada P 2019 per insaporirlo.
Una volta rosolato, conservare i pezzi di cinghiale e coprirli con altri due cucchiai di ContradaA P 2019.
Lasciar evaporare e, quindi, unire acqua calda fino a ricoprire tutti i pezzi di carne.
Far cuocere a fuoco lento per almeno 2 ore.
Infine disporre la polenta sul piatto, top con l'intingolo di cinghiale ricco di sapore e completare con ancora un'altra generosa spruzzata di Contrada P 2019.

cakePer quali occasioni

Contrada P 2019 si rivela non solo un compagno ideale per molte specialità culinarie, ma anche un ricevimento straordinario per i momenti di festa in famiglia o fra amici. Proprio per l'eleganza delle note aromatiche e della grande rotondità del gusto, Consiglio questo vino per accompagnare fiatte di brindisi durante speciali eventi come Matrimoni, Anniversari, Compleanni.

Potrebbero interessarti questi vini